Informativa ai sensi degli artt. 12, 13 e 14
del Regolamento UE 679/2016

PAZIENTI

Ai sensi e per gli effetti del Regolamento UE 2016/679 (di seguito “Regolamento”), dettato in materia di “protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali“, Centro Medico SME-Diagnostica per Immagini S.R.L.” (di seguito anche “SME”), con sede legale in 21052 Busto Arsizio (VA), Viale Guido Gozzano n. 23 e sede operativa in 21100 Varese, Via Luigi Pirandello n. 31 (di seguito, “Titolare”), in qualità di Titolare del trattamento, è tenuto a fornire alcune informazioni riguardanti i suoi dati personali, in qualità di “Interessato”.

I dati in possesso del Titolare sono normalmente raccolti direttamente presso gli Interessati e, occasionalmente, anche presso terzi.

Nel caso in cui i dati personali degli Interessati non siano raccolti direttamente presso gli stessi, il Titolare, ai sensi dell’art 14, lettera g) del Regolamento, informa che non sono posti in essere processi decisionali automatizzati, compresa la profilazione di cui all’art. 22, paragrafi 1 e 4.

TITOLARE DEL TRATTAMENTO E RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

Il Titolare del trattamento è “Centro Medico SME-Diagnostica per Immagini S.R.L.” (di seguito anche “SME”), con sede legale in 21052 Busto Arsizio (VA), Viale Guido Gozzano n. 23 e sede operativa in 21100 Varese, Via Luigi Pirandello n. 31, raggiungibile all’indirizzo di posta elettronica sme.varese@sme.cdi.it. 

Responsabile della Protezione dei dati personali è l’Avv. Paolo Recla, domiciliato per la carica presso la sede del Titolare, raggiungibile all’indirizzo di posta elettronica certificata: paolorecla.dpo@legalmail.it 

1. FINALITA’

I dati personali, comuni e particolari, vengono raccolti per le seguenti finalità:

  1. erogazione delle prestazioni diagnostiche, la gestione di eventuali reclami e segnalazioni, noncle attività di calendarizzazione degli appuntamenti e delle visite effettuate presso il nostro Centro, anche tramite linvio di sms di promemoria. Sono altresì ricomprese le attività di refertazione e di consegna dei referti stessi. In caso di delega a terzi per il ritiro dei referti, l’interessato dovrà essere identificato a mezzo copia fotostatica del documento di identità che verrà trattenuta dal Titolare a prova dell’avvenuta identificazione;
  2. gestione amministrativa e contabile;
  3. per i soli dati “comuni, invio (tramite e-mail o SMS) di materiale informativo su campagne di prevenzione, eventi, iniziative di carattere culturale, approfondimenti, nostre novità organizzative e/o nuovi servizi, indagini di customer experience.

Il conferimento dei suoi dati personali per le finalità di cui alle lettere a) e b) sopra indicate è obbligatorio. In caso di mancato conferimento il Titolare non potrà erogare e gestire le prestazioni richieste.

Il conferimento dei suoi dati personali per le finalità di cui alla lettera c) sopra indicata è facoltativo. Il mancato conferimento non inficerà l’erogazione delle prestazioni richieste nè la gestione amministrativa e contabile delle stesse.

Il consenso espresso dell’interessato è richiesto per le finalità di cui alle lettere a) e c) sopra indicate. 

Il mancato consenso al trattamento dei dati personali per la finalità di cui alla lettera a) che precede non consentirà ai Titolari di erogare le prestazioni richieste.

Il mancato consenso al trattamento dei dati personali per le finalità di cui alla lettera c) non inciderà sull’erogazione delle prestazioni richieste ma non consentirà ai Titolari di effettuare i trattamenti di cui alle citate finalità.

I consensi da Lei prestati potranno essere revocati in qualsiasi momento, con le conseguenze sopra indicate.

2. MODALITA’ DEL TRATTAMENTO

I dati personali, comuni e particolari, relativi alle prestazioni erogate saranno trattati dalla Società e dai suoi incaricati/autorizzati con sistemi informatici e cartacei, secondo i principi di correttezza, lealtà e trasparenza previsti dalla normativa applicabile in materia di protezione dei dati personali e custoditi nei nostri archivi cartacei ed informatici. I dati personali non potranno essere diffusi ed ogni comunicazione sarà caratterizzata da procedure organizzative ed informatiche che ne assicurino un elevato livello di confidenzialità.

I referti ed i documenti relativi alle prestazioni erogate saranno consegnati in busta chiusa unicamente all’interessato, ad un suo delegato e, in caso di minori, agli esercenti la responsabilità genitoriale.

3. CONSERVAZIONE DEI DATI

I Suoi dati personali saranno conservati per il tempo necessario a perseguire le finalità per le quali gli stessi sono stati acquisiti. I dati personali funzionali all’assolvimento di obblighi di legge saranno conservati anche successivamente al termine indicato, in ottemperanza a detti obblighi nel rispetto delle tempistiche di conservazione.

4. COMUNICAZIONE DEI DATI PERSONALI

I Suoi dati personali potranno essere comunicati ai seguenti soggetti solo per le finalità strettamente correlate all’erogazione delle prestazioni:

Dati personali “comuni”:

  1. Soggetti ed Autorità pubbliche per adempimenti di legge;
  2. Consulenti ed assicuratori;
  3. Fornitori di servizi

Dati personali sullo stato di salute (dati “particolari” art. 9 GDPR), soltanto in caso di stretta indispensabilità:

  1. Professionisti in organico e da noi incaricati/autorizzati ex art. 29 del GDPR a svolgere i servizi da Lei richiesti;
  2. Familiari cui dare le informazioni relative alla sua condizione di salute o ad aspetti correlati alle prestazioni sanitarie erogate;
  3. Medici di medicina generale e/o pediatria di libera scelta e/o Specialista di riferimento;
  4. Enti  previdenziali  ed  assistenziali  e/o  compagnie  assicurative  che,  nella  loro  qualità  di     autonomi  titolari  del trattamento offrono servizi di assistenza sanitaria integrativa nei suoi confronti;
  5. Forze di polizia, autorità giudiziaria ed altri organismi o soggetti pubblici per scopi di difesa o sicurezza dello Stato ovvero per prevenzione, accertamento o repressione di reati nei limiti di cui all’art. 6 par. 1 del GDPR;
  6. consulenti debitamente incaricati/autorizzati ex art. 29 del GDPR.

La comunicazione dei dati particolari di cui ai punti e) ed f) che precedono, necessita del consenso espresso dell’interessato. Il mancato consenso non consentirà le comunicazioni a familiari e Medico di famiglia/Specialista di riferimento ma non inficerà l’erogazione e la gestione delle prestazioni richieste. Il consenso alla comunicazione potrà essere revocato in qualsiasi momento con la conseguenza sopra indicata.
I suoi dati personali non saranno diffusi.

5. DIRITTI DEGLI INTERESSATI

Informiamo, infine, che gli artt. da 15 a 22 del GDPR conferiscono agli Interessati l ‘esercizio di specifici diritti. In particolare, gli Interessati potranno ottenere dal Titolare, in ordine ai propri dati personali: l’accesso (art. 15); la rettifica (art. 16); la cancellazione – oblio (art. 17); la limitazione al trattamento (art. 18); la notifica in caso di rettifica, cancellazione o limitazione (art. 19); la portabilità (art. 20); diritto di opposizione (art. 21) e la non sottoposizione a processi decisionali automatizzati e profilazione (art. 22).

Tali diritti potranno essere esercitati rivolgendosi:

  • via e-mail, all’indirizzo: sme.varese@sme.cdi.it;
  • via posta, all’indirizzo: Centro Medico SME – Diagnostica per Immagini S.R.L., Via Luigi Pirandello n. 31 – 21100 Varese (VA), all’attenzione del Responsabile della Protezione dei Dati Personali;
  • via e-mail al Responsabile della Protezione dei Dati Personali: paolorecla.dpo@legalmail.it

A seguito dell’esercizio dei diritti di cui sopra, nel caso di mancato o parziale riscontro entro 30 giorni dalla richiesta, gli interessati hanno diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali, quale Autorità di controllo.